Sito web ufficiale della Federazione Sammarinese Ciclismo

Il Giro d'Italia a San Marino

UNA SANGIOVESE WINE STAGE #CLAMOROSA ANCHE SE BAGNATA DALLA PIOGGIA

Vince la Crono di San Marino Primoz Roglic, la Rosa ancora Conti

Seconda vittoria di tappa di Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) che si è ripetuto nella Sangiovese Wine Stage da Riccione a San Marino (RSM). Il podio di giornata è stato completato da Victor Campenaerts (Lotto-Soudal) e Bauke Mollema (Trek-Segafredo), Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida) ha accusato un ritardo dal vincitore di 1’05” mentre hanno perso terreno Simon Yates (Mitchelton – Scott) e Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team).

Ultimo a partire, Valerio Conti (UAE Team Emirates) ha resistito alla pioggia e alla pressione riuscendo a conservare la Maglia Rosa alla vigilia del primo giorno di riposo della Corsa Rosa.

LE PILLOLE STATISTICHE

  • Terza vittoria di tappa per Primoz Roglic al Giro, tutte ottenute a cronometro: nona tappa al Giro 2016, prima e nona (a Bologna e San Marino) nel 2019. Solo due corridori in attività hanno vinto tre crono al Giro: Roglic e Tom Dumoulin. Francesco Moser ha il record assoluto: 12.
  • Settima vittoria di tappa per la Slovenia al Giro d’Italia. La prima fu di Luka Mezgec al Giro 2014, ultima tappa con arrivo a Trieste.

RISULTATO FINALE

1 – Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma) – 34.8 km in 51’52”, media 40,257 km/h

2 – Victor Campenaerts (Lotto Soudal) a 11″

3 – Bauke Mollema (Trek – Segafredo) a 1’00”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Valerio Conti (UAE Team Emirates)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Giulio Ciccone (Trek – Segafredo)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Nans Peters (AG2R La Mondiale)

CLASSIFICA GENERALE

1 – Valerio Conti (UAE Team Emirates)

2 – Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma) a 1’50”

3 – Nans Peters (AG2R La Mondiale) a 2’21”

 

CONFERENZA STAMPA

Il vincitore di tappa Primoz Roglic ha dichiarato: “Non è una sorpresa per me questo successo a cronometro. Ero concentro su me stesso e sono andato il più forte che potessi: è andata bene. Mi dispiace per Victor Campenaerts che ha avuto un problema meccanico, c’è sempre bisogno anche di fortuna per poter vincere. Per quanto riguarda la mia prova, ho provato il percorso al mattino quando era asciutto, poi in gara pioveva e non ho corso alcun rischio. A prescindere dai distacchi di oggi, credo che molte cose possono ancora accadere prima dell’arrivo di Verona.”.

La Maglia Rosa Valerio Conti ha dichiarato: “Forse ho sbagliato a togliere la visiera dal casco, pensavo che non piovesse più e invece ha ricominciato poco dopo. Probabilmente ho perso circa un minuto da Primoz Roglic perché non ho voluto correre alcun rischio. Il mio solo obiettivo era quello di mantenere la Maglia Rosa. Voglio tenerla il più a lungo possibile. Magari non vincerò il Giro quest’anno ma spero di poterci provare in futuro.”

Una cronometro individuale, la tappa nr. 9 Riccione – San Marino che seppur bagnata da una pioggia torrenziale non ha deluso le aspettative dei tanti appassionati e si è confermata come la tappa che ha delineato le sorti del Giro d’Italia nr. 102. Ha trionfato Primoz Roglic (Team Jumbo - Visma) con una performance perfetta, al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Victor Campenaerts (Lotto Soudal) e Bauke Mollema (Trek - Segafredo). Valerio Conti (UAE Team Emirates) ha tenuto la maglia rosa.
Questi i risultati dell’unica tappa di sconfinamento al di fuori del territorio italiano che non ha risparmiato colpi di scena, come il guasto tecnico occorso a Victor Campenaerts poco prima dell’ultimo chilometro che forse gli è costato la vittoria di tappa.
Soddisfazione soprattutto da parte delle Istituzioni Sammarinesi:
“Un grande evento sportivo che ha riportato a San Marino la carovana rosa – afferma Marco Podeschi, Segretario di Stato per lo Sport - Una complessa macchina organizzativa che nonostante le avverse condizioni meteorologiche ha funzionato alla perfezione grazie al supporto di tutti gli attori coinvolti. Gli eventi sportivi di livello internazionale sono un ottimo motore di promozione e un elemento per riposizionare l’offerta turistica del paese sfruttando l’appeal che oggi ha il settore bike”.
“La 9° Tappa del Giro d’Italia Riccione – San Marino si è svolta regolarmente, mettendo in risalto la perfetta, sebbene complessa, organizzazione logistica, offerta e messa in essere dai nostri responsabili incaricati, dai cittadini volontari e dai corpi uniformati che sono scesi in campo per garantire sicurezza e dando dimostrazione di grande efficienza” - dichiara il Segretario di Stato al Territorio, Ambiente e Turismo, Augusto Michelotti. “Nonostante le difficoltà che Giove Pluvio ha voluto regalarci – prosegue Michelotti - la crono- scalata è stata un successo mediatico di eccezionale importanza e di cui si parlerà a lungo anche per le difficoltà che hanno accompagnato tutta la tappa”.


Sono state oltre 200 le testate nazionali ed internazionali (tv, carta stampata, siti e agenzie fotografiche) accreditate alla Sangiovese Wine Stage di stanza presso il Centro Congressi Kursaal il giorno della gara e che hanno prodotto contenuti redazionali sulla tappa sammarinese. I primi dati di ascolto arrivati oggi da Rai sono quelli più alti fatti registrare dalla partenza del Giro a Bologna lo scorso 11 maggio. Il picco di ascolti è stato messo a segno su RAI 2 alle 17:08 (2.427.618 telespettatori) con uno share del 15.63%. A livello internazionale la tappa nr. 9 è stata trasmessa da 21 broadcaster per un totale di 24 canali tv per un totale di oltre 79 ore di trasmissioni televisive durante le quali tutto il mondo ha potuto ammirare le bellezze artistiche, culturali e naturalistiche di San Marino anche grazie alle immagini video di back up girate in anticipo con la collaborazione dell’Ufficio del Turismo e fornite alla regia per garantire la migliore promozione del territorio anche in condizioni meteo avverse. Il sistema di monitoring Data Video per conto di RCS Sport ha rilevato 30 passaggi a tema Giro nelle 24 ore successive la gara; presenza nei TG generalisti di La7 e Canale 5. Passaggi all'interno del programma di Rai Due “Quelli che aspettano” e servizio di approfondimento a “La Domenica Sportiva” e nei TG Sport di Rai News e TG Com. 
Garantita anche una buona copertura in radio, soprattutto grazie ai contributi di Radio Rai.
Quasi 2.500 articoli sul web internazionale rilevati in 72 paesi per la nona tappa della Corsa Rosa, con l’Italia come primo paese per numero di articoli, circa 1.300 nelle 24 ore seguenti la tappa. Seguono Stati Uniti, Spagna, Colombia, Francia e i Paesi Bassi, tutti con numeri a tre cifre.
Tante le manifestazioni di affetto che i tifosi lungo i 34,7 chilometri che collegano Riccione a San Marino hanno dimostrato nei confronti dei corridori con spettacolari coreografie.
Già dai primi giorni del mese tanti i ciclisti che hanno scalato il Monte Titano e hanno potuto ammirare le scenografie urbane realizzate a tema rosa: dalla superstrada alla funivia panoramica, dall’ultimo chilometro fino ad arrivare in centro storico, dove una contrada intera si è tinta di rosa con frasi celebri dedicate ai corridori nelle più classiche scalate di montagna. Su Piazza della Libertà, cuore pulsante delle istituzioni sammarinesi, la biglia gigante è diventata una delle attrazioni più instagrammate del territorio.

#sanmarino in #rosa #SanMarinoClamoRosa #giroditalia #tappa9 #stage9#giro2019 #giro #giro102 #19may19 #crono #cronoscalata #winestage#sangiovese #riccionesanmarino #ucicycling #uci #cyclingshots#cyclingpics #procycling #roadcycling #cyclinglife
#amoreinfinito #clamoRosa #ItaliaInRosa #GirodItalia2019
 

Il Giro d'Italia a San Marino
NEWS & EVENTI
// campionato

Classifica Campionato Sammarinese

Classifica provvisoria dopo la prima prova
continua a leggere
// news

Il Giro d'Italia a San Marino

UNA SANGIOVESE WINE STAGE #CLAMOROSA ANCHE SE BAGNATA DALLA PIOGGIA
continua a leggere
// news

32° Congresso UEC

Congresso UEC e CAC: storico evento a Roma
continua a leggere
// campionato

Campionato Sammarinese 2018

Classifiche finali Strada e MTB
continua a leggere
// news

Assemblea Ordinaria delegati FSC

Approvati i bilanci 2018 e previsionale 2019 all'unanimità
continua a leggere
// news

Federico Olei: vittoria, dedica e ritiro

Federico Olei (Fortebraccio da Montone) anticipa tutti nella 69^ Targa Crocifisso a Polignano a Mare
continua a leggere
// news

61a LUGO – SAN MARINO

Domenica 7 Ottobre - La classicissima d’autunno degli allievi.....e degli amatori
continua a leggere
NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato!
SPONSOR & SOSTENITORI
// CONTATTACI
Campi obbligatori *
Federazione Sammarinese Ciclismo

Via Rancaglia, 22 - C/o Palestra A. Casadei
47899 Serravalle
(Repubblica di San Marino)
C.o.E. SM02394 Privacy Policy

info@fsc.sm
FOLLOW US
Credits TITANKA! Spa © 2018